Incontri Gay

Incontri gay online: da dove iniziare?

Il mondo degli incontri online oggi è più variegato che mai. Quando ci capita di conoscere qualcuno, spesso non sappiamo nemmeno noi che tipo di storia iniziare: a volte ci va solo di chattare, altre volte pensiamo a una storia che sia poco impegnativa e molto divertente, ma ogni tanto anche una storia seria non ci dispiacerebbe. Certo, molto dipende dall’altra persona e da quello che vorrebbe. In Italia la percentuale di coloro che si dichiarano single è in continuo aumento: segnale che trovare una compagnia, di qualsiasi tipo, non è la cosa più semplice del mondo.

Ancora più difficile di capire la relazione che vorremmo instaurare, è individuare i posti in cui conoscere persone. Se questo è vero in generale per gli eterosessuali, lo è ancora di più per gli incontri gay. Che si tratti di voler conoscere un altro uomo o un’altra donna, gli incontri dello stesso sesso sono in qualche modo più difficili da realizzare. Se abiti in un piccolo paesino o in una città non molto grande, la difficoltà può derivare da una vera e propria assenza di locali e punti di ritrovo per gay, per non parlare della mancanza di privacy.

In ogni caso i luoghi per incontri gay sono pochi, e non è sempre facile individuarli. Spesso poi non si ha voglia di fare coming out, rendendo di dominio pubblico scelte personali a volte complesse. Sicuramente uno dei modi migliori per poter conoscere persone dello stesso sesso sono i siti di incontri gay. Ormai su Internet ne puoi trovare tantissimi, e tutti ti offrono la possibilità di incontrare gay anche della tua città, se vuoi passare dalla modalità online a quella reale.

Certo, Internet è lo specchio della realtà: pensare di affidarsi a un sito per incontri gay e trovare subito quello che cerchi è poco realistico, perché questo purtroppo non avviene nemmeno sui migliori siti per incontri gay, e – diciamoci la verità – nemmeno nella realtà! Avere la possibilità però di conoscere più persone aumenta le chance di avere successo, di incrociare qualche utente interessante e forse trovare qualcosa di più!

Cosa aspettarsi da un sito di incontri gay

Quando si pensa ai siti di incontri gay si ha l’idea che funzionino in maniera esattamente uguale ai siti per incontri eterosessuali. In realtà non è esattamente così, dal momento che i rapporti tra persone dello stesso sesso affrontano caratteristiche e difficoltà diverse rispetto alle coppie etero. Non è un caso infatti che Internet è stata una risorsa a cui hanno attinto per primi proprio coloro che cercavano una conoscenza gay: che si trattasse di un’avventura, o di una storia importante, gli incontri online sono stati da sempre più frequenti tra i gay.

Il motivo più importante, come potrai immaginare, è la privacy che oggi ha un valore enorme vista la facilità con cui si diffondono le notizie attraverso i social. Rispetto a un sito di incontri online etero o bisessuali quindi, quelli per gay sono in qualche modo più sviluppati e avanzati, anche sotto l’aspetto della sicurezza, perché hanno più anni di esperienza alle spalle. Inoltre è più facile trovare online persone in cerca di una storia seria: semplicemente perché è più difficile trovarla nella vita reale visti i condizionamenti che purtroppo le coppie gay ancora devono affrontare.

Al di là del tipo di amicizia che si cerca, cosa aspettarsi dai portali incontri gay online? Beh, sicuramente un ambiente online in cui c’è più spazio per il dialogo e la conoscenza rispetto ai siti “mordi e fuggi” che caratterizzano le conoscenze eterosessuali online. Possiamo quasi dire che gli incontri online fanno parte della cultura gay, perché caratterizzati da una maggiore riservatezza.

La socialità in generale è un aspetto molto forte dei siti per gay: è proprio attraverso questi luoghi di incontri virtuali che si fanno nuove conoscenze, si scambiano le proprie esperienze di vita, si scherza, si flirta, si fanno anche dei gay party! In poche parole ci si sente a proprio agio, un po’ come a casa propria. Ed è questo che più di tutti distingue il modo di socializzare che avviene su un sito gay. Una volta effettuata la registrazione al sito e aver completato il profilo, vedrai che le modalità per conoscere online sono abbastanza simili a quelle dei siti di social dating più generici, se non migliori: puoi scegliere infatti di entrare nelle chat room o iniziare una conversazione privata.

Nelle chat di incontri gay spesso suddivise per argomenti o tematiche, puoi leggere quello che gli altri utenti scrivono: è un buon modo per individuare le persone con chi hai maggiori affinità, e magari invitarle a una chat a due, o a una chat di gruppo. Se invece hai avuto modo di sbirciare il profilo di persone gay single (o impegnate!) e hai adocchiato qualcuno di interessante, non ti resta che invitarlo direttamente ad una conversazione a due!

Come effettuare una selezione di siti gay

Prima di iscriverti ai vari siti di incontri gay che trovi online è importante capire come selezionare quelli più affidabili, ma che allo stesso tempo ti diano maggiori possibilità di conoscere nuove persone. Dopotutto, l’obiettivo è questo! Per prima cosa dobbiamo valutare la sicurezza e l’affidabilità di un portale online, ma a questo argomento dedicheremo alcune indicazioni più avanti, vista l’importanza fondamentale che riveste.

Scegliere uno o più portali a cui iscriversi non è semplice. L’offerta amplissima che troviamo su Internet rende tutto più complicato, ma ci sono delle linee guida che aiutano nella selezione:

  1. Quando pensi di aver individuato un sito interessante, cerca di individuare il target di pubblico a cui si rivolge. I siti gay di incontri offrono le più disparate categorie di partecipanti, ma per non perdere tempo è consigliabile focalizzarsi su quelli che ci interessano di più. L’età per esempio è un fattore da prendere in considerazione se cerchi una storia più impegnativa, e quindi preferisci interagire con persone con cui condividi una certa maturità. Anche il tipo stesso di storia che vorresti ti aiuta a fare una cernita: ci sono piattaforme online dedicate principalmente alle avventure, mentre altre sono più orientate verso incontri più seri tra single;
  2. I feedback sono un’altra risorsa da prendere in considerazione ma attenzione: a volte si può perdere l’obiettività di un giudizio a causa di una delusione. Se l’altra persona non corrisponde il nostro interesse, o dopo qualche conversazione in chat sparisce, o viene fuori che non è single, di questo non può essere ritenuto responsabile il sito: purtroppo sono comportamenti che avvengono sia online che nella vita reale!
  3. Anche il supporto clienti è un altro elemento da valutare. Quando l’attività sul sito scorre senza problemi non ci si pensa mai, ma non appena si ha un problema, ecco che emerge tutta l’importanza dell’assistenza clienti. Non avere un punto di riferimento reperibile ed efficiente a cui rivolgersi è veramente spiacevole, soprattutto se il problema avviene durante una conversazione piccante con un altro utente!

In linea generale, ricorda che la prudenza non è mai troppa con gli altri utenti. Come nella vita reale, avere delle occasioni è una cosa, saperle gestire è un altro paio di maniche!

La protezione della privacy nei siti di incontri gay

Due sono gli aspetti relativi alla sicurezza dei siti di incontri gay da prendere in esame prima di iscriversi: la protezione dei dati personali e l’anonimato. Anche se sono due campi molto simili, tuttavia proteggono interessi diversi.

La protezione dei dati personali è un argomento comune a tutte le attività che avvengono online e che richiedono la creazione di un profilo, ovvero l’inserimento di foto e contenuti personali, e la comunicazione di informazioni bancarie (il numero della propria carta di debito/credito con la relativa scadenza ad esempio). Il sito per incontri gay deve garantire – con dei meccanismi di sicurezza opportuni – che tali informazioni rimangano riservate e invisibili a terzi.

Il sistema di criptazione delle informazioni ad esempio è uno dei più diffusi in quanto particolarmente efficace nei confronti dei malintenzionati. Un elemento che può rivelare quanto siano sicure le nostre informazioni è quello del procedimento di autenticazione: più è reso complesso, e maggiore è il livello di sicurezza garantito.

Ma i siti di incontri gay online devono assicurare anche un altro aspetto, che è tipico di tutte le piattaforme di social dating, in particolare di quelle gay: la privacy. È importante che chi si iscrive ad un sito gay abbia la certezza che la sua identità non venga rivelata al di fuori degli utenti del sito. Questo avviene in vari modi: impedendo l’accesso a i non iscritti per esempio, o non facendo comparire il vero degli utenti ma solamente un nickname. Sono dettagli che possono fare un’enorme differenza per la serenità degli iscritti a un sito.

Incontri gay: siti a pagamento e gratuiti a confronto

Uno dei dubbi più frequenti tra chi si avvicina le prime volte a una piattaforma di incontri è se i siti di incontri gay gratuiti siano uguali ai portali a pagamento. Se hai avuto modo di fare un giro su Internet, avrai notato che su alcuni siti puoi iscriverti e iniziare a utilizzare il sito gratuitamente. Altri portali invece ti consentono l’iscrizione gratuita ma per partecipare attivamente alla vita sociale devi sottoscrivere un abbonamento. Quale scegliere? Beh, inutile dire che tutto ciò che è gratuito manca di diverse caratteristiche, e sta a te valutare l’importanza di determinati aspetti:

  1. Un sito a pagamento ti garantisce i migliori livelli di sicurezza: è impensabile che un servizio gratuito ti offra lo stesso standard di protezione e privacy di un servizio a pagamento, considerando quelli che sono gli investimenti che richiede l’aspetto della sicurezza degli utenti gay;
  2. I siti di incontri gay gratis hanno sicuramente anche delle funzionalità molto basic: si limitano il più delle volte a darti la possibilità di creare un profilo, sta a te poi pensare al resto. Ad esempio il “matching”, una delle tipiche funzioni dei portali a pagamento, non è presente sui portali gay gratuiti, e puoi perdere l’occasione di conoscere persone con cui hai sicuramente un certo livello di feeling, perché spulciare manualmente tra tutti i profili iscritti è un’impresa titanica! Anche la messaggistica può avere delle versioni migliori se ti trovi a chattare su un sito a pagamento;
  3. Anche gli iscritti a un sito a pagamento sono diversi rispetto a chi sceglie di partecipare a un sito gratuito: investire pochi Euro ogni mese vuol dire essere seriamente interessati a degli incontri gay, con qualunque tipo di finalità (anche solo una notte di passione!). Chi si iscrive per gioco, sicuramente è meno propenso a pagare anche cifre irrisorie.

Creare un profilo su un sito di incontri gay: cosa non fare mai!

Quando ci iscriviamo ai siti per incontri gay le tentazioni riguardo al nostro profilo sono molte. L’entusiasmo di conoscere persone può portarci a commettere degli errori molto comuni: ecco i principali da evitare:

  1. Non utilizzare foto di altre persone: anche se vorremmo proporci agli nella maniera migliore possibile, non dimenticare mai che il meglio è sempre dentro di noi. Sta alla nostra personalità saperlo mostrare a noi stessi e poi agli altri: nascondere il proprio aspetto fisico vuol dire perdere tempo, denaro e occasioni!
  2. Non modificare eccessivamente le foto che utilizzi: va bene migliorare la luce, l’incarnato o lo sfondo, ma applicare decine di filtri e abbondare con il Photoshop è decisamente controproducente, e vale lo stesso discorso fatto per l’utilizzo di foto di altre persone!
  3. Cerca di caricare sulla tua pagina personale dei siti per gay anche dei video: spesso la voce di una persona e le sue movenze rivelano il suo fascino meglio di quanto una foto potrebbe fare. Ma non solo: a volte avere un contatto più realistico con una persona gay può farci capire che “non è scattata la scintilla”, e che è meglio non perdere ulteriore tempo, né farlo perdere agli altri utenti;
  4. Quando ti iscrivi a un sito di incontri gay, inserisci più informazioni che puoi, sia relative alla tua residenza che alla tua personalità: interessi, hobby, aspirazioni, e tutto quanto può dare un’idea più precisa della tua persona.